< IndietroAvanti >



Non Ŕ pi¨ una realtÓ "oggettivamente" data che cerca di raggiungere, ma crea una nuova realtÓ sulla base di quella trovata. Un mondo d'arte, artificiale quindi? No, il suo proprio mondo.
L'arte infatti Ŕ una delle tante possibilitÓ di descrivere le nostre esperienze ... quasi s'arriverebbe persino all'affermare che la realtÓ da noi vissuta non Ŕ che una creazione umana, il complesso della nostra esperienza quindi una versione umana del mondo nel quale viviamo.

Inga Hosp, pubblicista culturale
Iceberg giganti in Groenlandia, 2002, olio su tela, 50x60 cm